ISIDRO FAINÉ LODA IL VALORE E L’IMPEGNO DEI LAVORATORI NEL SUO DISCORSO ALLA 22ª EDIZIONE DEI PREMI EJECUTIVOS

La rivista Ejecutivos ha conferito ieri a Madrid i premi alle aziende, alle organizzazioni e ai manager che si sono maggiormente distinti nel corso dell’ultimo anno. Isidro Fainé, Presidente di “la Caixa”, ha ricevuto il premio di Ejecutivo del Año (Dirigente dell’anno).

Ieri sera, nella cornice dell’hotel Rafael Atocha di Madrid, si è celebrata la 22ª edizione dei Premi Ejecutivos insigniti dall’omonima rivista. Sono stati in tutto quindici i premiati di questa edizione in cui Isidro Fainé, Presidente di “la Caixa”, ha ricevuto il premio di Ejecutivo del Año (Dirigente dell’anno), onorificenza massima insignita dalla rivista. La consegna è stata presieduta da José Manuel Soria, Ministro di Industria, Energia e Turismo.

María Victoria de Rojas, consigliera delegata ed editor della rivista Ejecutivos, in un breve intervento ha ringraziato i partecipanti per la loro presenza e ha sottolineato che «per uscire da questa situazione, la prima cosa da fare è cambiare il nostro modo di comunicare e trasmettere che siamo in grado di raggiungere i nostri obiettivi, sottolineando i risultati e dimenticando le difficoltà, qualora ve ne fossero state». In qualità di Dirigente dell’anno, Isidro Fainé ha ringraziato per le onorificenze a nome di tutti i premiati e ha garantito che «gli imprenditori e i dirigenti devono dimostrare alla società, attraverso progetti e fatti concreti, che il recupero della fiducia non solo è possibile, bensì che possiamo e vogliamo ottenerla». Ha altresì indicato che le soluzioni esistono, bisogna solo trovarle e applicarle «per continuare a offrire ai nostri collaboratori e a tutti cittadini la prospettiva di un lavoro, la possibilità di sentirsi utile e l’energia per poter forgiare con il proprio impegno quotidiano una vita significativa, una famiglia e molto probabilmente una società più giusta». Nel suo discorso ha omaggiato a tutti i lavoratori che costituiscono il tessuto imprenditoriale spagnolo.

La testata economica ha altresì riconosciuto il Percorso professionale di successo di María Teresa Rodríguez Sainz-Rozas, presidente e consigliere delegato di Galletas Gullón, nonché il lungo Percorso imprenditoriale di FCC e il lavoro di Endesa, che ha ritirato il premio per l’Azienda dell’anno. Hanno ritirato i propri premi anche Grupo Zeltia (Internazionalizzazione), The Colomer Group (Eccellenza), OKI (Iniziativa imprenditoriale), Makro (Leadership), Nintendo Ibérica (Strategia imprenditoriale), Randstad (Gestione del marchio), Hertz (Qualità), Emirates (Assistenza al Cliente), Universidad Europea de Madrid (Università privata), Gestiona (Soluzione per l’Amministrazione elettronica) e Samsung Electronics Iberia (Innovazione tecnologica).

Últimos artículos